fbpx

Lesina

Cenni

Lesina sorge sul cordone litoraneo che separa il lago omonimo dal Mare Adriatico, in un territorio abitato già dal Neolitico ed estremamente variegato.

Il borgo vecchio, con la sua cattedrale e il palazzo vescovile risalente al Duecento, ricorda i tempi lontani in cui la cittadina viveva solo grazie alla pesca. Presso il Museo naturalistico del Lago di Lesina, con un acquario composto da 14 vasche in cui è possibile vedere numerose specie ittiche , è allestita una mostra permanente sugli antichi attrezzi per la pesca e sugli arredi tradizionali locali.

Un moderno e attrezzatissimo lungolago consente comoda e piacevole fruizione pedonale del versante costiero della cittadina, dove un suggestivo pontile estende la possibilità di passeggiata “a pelo d’acqua” per alcune centinaia di metri dalle rive del lago, visitabile con apposite imbarcazioni charter.

La vicina Abbazia di Santa Maria di Ripalta, nei pressi del fiume Fortore, è meta di pellegrinaggi e luogo di culto fra i più antichi del Gargano.

La Marina e il lago

Lo sviluppo turistico è particolarmente concentrato nell’area a nord della città, quella che si affaccia sul mare. Qui sorge Lesina Marina, vivace località balneare animata da campeggi, villaggi turistici, un parco acquatico ed parco avventura, ripetutamente premiata tra le località turistiche italiane per la purezza delle sue acque e dove peraltro è possibile ammirare il suggestivo complesso di rocce vulcaniche “Pietre Nere”, risalenti al Triassico.

Tra le più grandi lagune del Mediterraneo, Lesina deve la sua notorietà alla ricchezza delle sue pescose acque. Prospera nel Lago di Lesina, infatti, la famosa anguilla che rende questa ridente cittadina una tappa obbligata per gli amanti della buona cucina e per tutti coloro che si dilettano a scoprire il Gargano anche con i profumi e i sapori delle ricette tipiche della tradizione locale.

La parte orientale del lago è stata sottoposta a regime di “Riserva Naturale di Ripopolamento Animale“ ed è meta ideale per gli appassionati di bird-watching: qui, infatti, possibile osservare nel proprio habitat aironi cenerini, garzette, germani reali e splendidi fenicotteri.

Consigli di viaggio

Consigli di viaggio per chi visita Lesina

Lungolago

Il luogo ideale per rilassarsi a bordo lago, passeggiando o gustando un aperitivo davanti allo scenario incantevole della laguna

Osservatorio ornitologico

A poca distanza da Lesina, a ridosso della Riserva Naturale, un luogo ideale per osservare numerose specie di uccelli acquatici nel loro habitat

Escursioni guidate

Escursioni guidate sul lago (a bordo del Lagobus), alle Isole Tremiti (gommone o barca) e al vicino Bosco-Isola

Bosco-Isola

Un istmo a cavallo tra mare e lago nei cui circa 15 Km di estensione è possibile apprezzare una rigogliosa Macchia Mediterranea

Sport acquatici

Nella fantastica cornice della laguna di Lesina è possibile praticare Kitesurf e altri sport acquatici assimilabili

Acquario

Il primo acquario in Europa contenente acqua salmastra, dimora delle specie ittiche tipiche della laguna

``Forse la verità dipende da una passeggiata intorno a un lago``, Wallace Stevens

0
abitanti
0
Estensione territoriale
0
Temperatura media (estiva)
0
Altitudine (slm)

Altre località del Gargano